punture di zanzara

Nel corso di questo articolo parlerò di quelli che considero i 5 migliori rimedi naturali contro le punture di zanzare.

Dopo un inverno freddo e una primavera mite, l’estate è portatrice di caldo, di sole e di piccoli insetti che non vedono l’ora di infastidirci. Tra i più odiati ci sono sicuramente le zanzare.

Che siano zanzare comuni o zanzare tigre, la puntura di zanzara è uno dei problemi più fastidiosi della stagione estiva perché è quasi sempre associata a prurito, rossore e gonfiore. 

punture-di-zanzare

Sapete che il gel delle foglie di Aloe Vera ha la capacità di lenire il prurito dei morsi di zanzara? Inoltre è adatto ad ogni tipo di pelle, anche a quella dei bambini. 

Sapete che quando veniamo pizzicati da una zanzara, l’effetto urticante che avvertiamo non è colpa della zanzara, ma è una reazione del nostro corpo che risponde ad una minaccia esterna?

TENERE LONTANE LE ZANZARE

Prima di vedere tutti i cinque migliori rimedi naturali per alleviare i sintomi causati dalle punture di zanzara, proviamo però a prevenirli! 

Bastano dei piccoli accorgimenti fai da te per poter ridurre notevolmente la presenza di questo fastidioso insetto nelle nostre case.

Piante antizanzare

La citronella, la calendula, la lavanda o l’eucalipto: ecco alcune piante che potete piantare nel vostro giardino oppure in vaso per abbellire il vostro balcone o terrazzo.

rimedi-naturali
Piantine di Citronella

L’odore di queste piante è particolarmente fastidioso e dovrebbe tenere lontane le zanzare. E se così non fosse, avrete un ambiente profumato e immerso nella natura.

Zanzariere

Se non l’avete ancora fatto, fate installare zanzariere funzionali ad ogni finestra della casa o nelle porte di uscita al balcone o al giardino.

Soprattutto per i neonati, potete mettere una zanzariera come copertura della culla o del lettino, in modo da proteggere al meglio il proprio cucciolo.

E se, come me, non riuscite proprio ad addormentarvi se sentite il ronzio di una zanzara nella stanza, potete eventualmente installare una zanzariera di copertura anche sul vostro letto.

Ho dato un’occhiata ad Amazon e tra i modelli più venduti in termini di qualità/prezzo, vi vorrei segnalare questi due:

Bat Box

Cosa ne dite di installare una carinissima casa dei pipistrelli? Questi animali sono veri e propri divoratori di insetti e possono aiutare a contenere la presenza delle zanzare all’esterno della casa.

Potete acquistarne una già fatta o diventare provetti falegnami per un giorno e costruirne una ad hoc.

RIMEDI NATURALI CONTRO LE PUNTURE DI ZANZARE: i migliori

Sono molteplici i rimedi naturali che si possono utilizzare per lenire il prurito o il gonfiore del pizzico di zanzara, alcuni di indubbia validità, altri comprovati.

Tra i primi citati, sicuramente possiamo inserire il classico “rimedio della nonna” che consiste nell’intaccare la pelle con l’unghia, facendo addirittura una croce sopra.

Inoltre si pensa che applicare la propria saliva sulla pelle gonfia e arrossata possa dare dei miglioramenti immediati. In effetti, la nostra saliva contiene enzimi con funzione anestetizzante, ma il risultato ottenuto non è sempre dei migliori.

Ma vediamo ora i 5 rimedi naturali più efficaci contro le punture di zanzara.

Primo Rimedio Naturale: MIELE E LIMONE

Queste due sostanze, associate al bicarbonato hanno proprietà antibatteriche e riescono a diminuire notevolmente lo stato di irritazione dovuto alla puntura di zanzara.

rimedi-naturali

Un piccolo consiglio: tenete da parte limone e bicarbonato e approfittatene per fare una piacevole maschera viso dall’effetto esfoliante.

Un rimedio casalingo di grande validità per eliminare le cellule morte dal vostro viso senza ricorrere all’estetista. Mescolate 2-3 parti di bicarbonato per 1 di succo di limone appena spremuto e filtrato da impurità e semi.

Applicate sul viso massaggiando con movimenti circolari per qualche minuto e poi risciacquate.

Secondo Rimedio: AGLIO E CIPOLLA

rimedi-naturali

Questi due ortaggi sono dotati di molte proprietà benefiche, tra cui quella di lenire i sintomi di irritazione da prurito.

Tagliate un pezzetto di aglio o cipolla e strofinatelo sulla parte irritata e gonfia, questo darà sicuramente sollievo grazie al potere anestetizzante.

Terzo Rimedio: TEA TREE OIL

Tra i rimedi naturali contro le punture di zanzare, c’è sicuramente da inserire il Tea Tree Oil.

Oltre a prevenire le punture di zanzara, ha il potere di alleviare il prurito causato dalla puntura di questo fastidioso insetto e, al contempo di disinfettare la parte offesa.

Quarto Rimedio: DENTIFRICIO

Ecco un metodo molto conosciuto, ma che io personalmente non ho mai utilizzato: il dentifricio.

Dicono che il mentolo presente nella maggior parte dei dentifrici in commercio, possa lenire l’irritazione del morso di zanzara, grazie soprattutto alle proprietà benefiche della menta.

Quinto Rimedio: ALOE VERA

Ecco il rimedio naturale che preferisco per eccellenza!

rimedi-naturali

Se avete una pianta di Aloe Vera in casa siete molto fortunati. Le foglie di questa pianta contengono un gel preziosissimo dalle molteplici proprietà.

Tagliate un pezzetto foglia e applicate il gel di aloe vera direttamente sulla puntura di insetto. Il potere lenitivo di questa pianta darà immediatamente sollievo alla parte arrossata e farà scomparire in breve tempo il prurito.

E’ un ottimo rimedio inoltre per eritemi, scottature, lesioni e irritazioni cutanee.

Se invece non avete in casa una pianta di Aloe Vera e volete avere questo prezioso gel sempre a portata di mano, vi consiglio due varianti di un prodotto eccezionale della Forever Living, azienda leader nel campo della coltivazione e produzione di prodotti a base di Aloe.

Per registrarti come Cliente Club allo shop della Forever Living, clicca QUI

LA MIA TESTIMONIANZA

Uso Aloe Vera Gelly già da molti anni e vi assicuro che la qualità di questo prodotto è indiscutibile.

Il potere lenitivo dell’Aloe mi ha fin da subito sbalordito.

Fin dal mio primo viaggio in Venezuela, attraverso il quale ho scoperto questa “pianta miracolosa” e i benefici del suo prezioso gel contenuto all’interno delle sue foglie.

Utilizzo Aloe Vera Gelly per molteplici problemi: oltre alle punture di zanzare, dalle quali io e miei figli siamo letteralmente divorati (avremo il sangue “dolce”, come dice mia mamma), lo applico sulle bruciature causate dal ferro da stiro o dal forno.

Dovete sapere infatti che ha un elevatissimo potete cicatrizzante.

Inoltre è un ottimo rimedio in caso di scottature solari. L’anno scorso sono stata con la mia famiglia in vacanza in Puglia e siamo stati esposti tantissimo al sole.

Alla sera mio marito aveva la schiena veramente rossa ed è bastato applicare il gel di Aloe Vera sulle zone dolenti per sentire immediatamente una sensazione di benessere.

Potere idratante: ecco infatti un’altra eccezionale proprietà del gel di questa pianta. La pelle risulta meno arrossata e naturalmente idratata.

Resterei ore ed ore a parlare dei benefici dell’aloe vera, ma vi invito ad approfondire l’argomento nel mio articolo: I BENEFICI DELL’ALOE VERA.

Valuta l'articolo!
[Total: 1 Average: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *